Flessibilità

Flessibilità di percorsi di apprendimento disciplinari dedicata a:

  1. recupero, consolidamento, approfondimento;
  2. percorsi multidisciplinari;
  3. percorsi integrativi (approfondimenti, collegamenti col mondo del lavoro, ecc.).

Flessibilità di metodologie che permette di utilizzare metodologie diverse:

  1. uso del Laboratorio Tecnologico che recupera attraverso la manualità le competenze di base nel ricostruire un percorso o un procedimento;
  2. uso di attività di tipo “laboratoriale” (non necessariamente tecnologiche) che recuperino, consolidano, approfondiscono le competenze nei diversi livelli;
  3. uso della multimedialità e dell’ipermultimedialità per rielaborare e ricostruire percorsi e procedimenti.

Attività di recupero

Per motivazioni di carattere didattico e in considerazione del carico orario già consistente, viene privilegiato, soprattutto nei casi di insufficienze diffuse, il recupero curricolare che, a seconda delle situazioni, può consistere in:

  • attuazione di una didattica tesa a sostenere l'attenzione e a rafforzare la motivazione;
  • uso di tutte le risorse interne alla classe (per esempio attività in coppia o in gruppo);
  • ripresa ciclica di contenuti e abilità con attività di ripasso e/o consolidamento;
  • assegnazione di compiti individualizzati;
  • utilizzo delle verifiche, soprattutto orali, come "risorsa" (possono essere utilizzate come occasioni di ripasso, chiarimento, approfondimento, ecc.);
  • indicazioni metodologiche su come affrontare lo studio delle varie discipline;
  • colloqui con le famiglie per concordare un'azione comune.

Il recupero extracurricolare, tenuto conto del carico orario consistente, ha carattere straordinario, deve essere concentrato nel tempo e volto a superare difficoltà specifiche e ben definite.