Iscrizioni A.S. 2017-18

Iscrizioni AS 201718

Iscrizioni A.S. 2017/18 (16 gennaio 2017-06 febbraio 2017). Dal 09 gen 2017 sarà possibile ottenere le credenziali.

Leggi »

Liceo Sportivo al Torriani

 Liceo Sportivo al Torriani

Novitá al Torriani: dal prossimo anno scolastico parte il nuovo Liceo Scientifico Sportivo

Leggi »

Bet On Math

Bet On Math

Il progetto si inserisce nel programma curricolare di Complementi di Matematica della classe 4a

Leggi »


Scuola aperta & Microstage

Scuola aperta  Microstage

Scuola aperta & Microstage

Leggi »

Corsi FSE PON

Corsi FSE PON

Dal Mese di Gennaio 2017 inizieranno i Corsi PON "Competenze e Ambienti per l'Apprendimento". Il calendario dei Corsi che partiranno nei primi mesi dell'anno sono disponibili nella sezione "Pon Snodi Formativi - Calendario Corsi" mentre la lista degli iscritti sarà presente nella sezione "Pon Snodi Formativi - Iscritti Corsi". (vai alla pagina >>) Rimangono sospesi i corsi per DS e DSGA.

Leggi »

Lib(e)riamoci dalle mafie

Liberiamoci dalle mafie

Durante la settimana di ottobre volta a promuovere la lettura nelle scuole e promossa nientemeno che dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nonchè dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, la classe IVA ELEAUT ha deciso di iniziare un viaggio nei meandri della lettura del libro “Ciò che inferno non è” di Alessandro d'Avenia ( autore piuttosto noto soprattutto per il romanzo di “Bianca come il latte, rossa come il sangue” tradotto in ben14 lingue). L'iniziativa nazionale era denominata “Libriamoci” ma ogni classe poteva immaginare il proprio progetto, individuare il taglio specifico delle proprie letture e suggerire un titolo conseguente; il nostro è stato LIB(E)RIAMICI DALLE MAFIE perchè il libro che abbiamo scelto di leggere ci ha portato nella Palermo degli anni '90, più precisamente nel quartiere Brancaccio, dominato da una forte presenza mafiosa. Per tutta la settimana la nostra prof. Mosconi ha sospeso le lezioni di storia e italiano per dedicare le ore della settimana soltanto alla lettura, nella speranza ( o forse nell'illusione) di farci sperimentare la bellezza di una full immersion in una storia. Questo romanzo ha come protagonista un ragazzo di 17 anni di nome Federico che, invitato da Don Pino Puglisi, suo insegnante di liceo, inizia a frequentare questo quartiere di periferia. Qui oltre a trovare l'amore (Lucia) può confrontarsi con realtà molto diverse dalla sua e compiere un importante percorso di crescita e maturazione personale. Con Lucia, Federico aiuterà don Pino a liberare i ragazzini del quartiere dall'influenza mafiosa. Ma qualcuno (non sveliamo il finale) pagherà caro questo ideale. Affinchè l'esperienza non restasse confinata nella nostra classe, abbiamo pensato di presentare questo libro alle classi IA CHI e IIIA INF, coinvolgendo gli studenti nella lettura delle prime pagine del libro. La lettura è stata preceduta da un appassionato discorso introduttivo del nostro compagno Andrea Zagheni che ha spiegato come la mafia sia presente anche nel nostro territorio e chieda un comportamento critico e responsabile per non rischiare di essere raggirati e il coraggio di rompere eventualmente silenzio per non cadere nell'omertà che è complice della mafia. L'esperienza della lettura per gli altri ci ha costretti a dare una certa espressività a quanto leggevamo e alla fine questo è stato stimolante e divertente anche per noi; leggendo i primi capitoli del libro abbiamo interpretato i personaggi e dialoghi, con la complicità dell'ottimo dialetto siciliano di Francesco Ronda, noto DJ cremonese. L'attenzione con cui ci è sembrato siano state accolte le nostre letture ci ha fatto enorme piacere e ci ha dato l'illusione di essere stati efficaci. Mentre abbiamo incontrato nella loro classe gli studenti della I chimici, sentendoci un po' responsabili di dare un'immagine positiva come di studenti più grandi, l'incontro con la 3A info è avvenuto in biblioteca ed è stato un inedito scambio.Dopo la nostra lettura infatti un ragazzo di terza, Mattia Rebessi, ci ha illustrato il progetto della sua classe e raccontato il funzionamento della biblioteca ma anche, in modo informale e accattivante, il contenuto di alcuni libri che la classe aveva letto. Confidiamo di aver lasciato curiosità e interesse per questo libro, per il tema trattato e per la lettura in generale sempre meno presente nella vita dei giovani. Aldo Spitti  Andrea Zagheni

Leggi »


Visita mostra Torriani

Visita mostra Torriani

la classe 1 A chimici presso il Museo del violino

Leggi »

Progetto Viaggio della Memoria

Progetto Viaggio della Memoria

Il progetto “Essere cittadini europei” affronta ogni anno un tema specifico, diversificando mete e percorsi.

Leggi »

Incontro Tapirulan

Incontro Tapirulan

Incontro con Jacopo Narros e Fabio Toninelli dell'associazione Tapirulan

Leggi »